C Ulcera

Prevenire le ulcerazioni agli arti si può. Di seguito consigli per le persone affette da tale patologia. Ricordo soltanto che le ulcerazioni non sono tutte uguali e vanno inquadrate dallo specialista. I consigli riportati sono a carattere generale.

Alimentazione
La malnutrizione molto presnte nell'anziano e nella persona obesa (carenza di proteine) facilità l'insorgenza di ulcerazioni.
Sentire un parere specialistico e fare degli esami ematici per valutare lo stato di nutrizione proteica o grassa del vostro corpo. 
In linea generale vi occorre una dieta ricca di frutta, verdura, fibre, vegetali riducendo le carni rosse in particolare ed i latticini e derivati. In caso di necessità assumere integratori dietetici. Bere adeguatamente acqua, caso per caso.

2. Igiene e protezione della cute

Protegete la cute, lavandovi con regolarità ed utilizzando creme o spray idratanti. Controllate ogni giorno il vostro corpo. Lavare il corpo con acqua tiepida evitando bagno schiuma o similari, meglio il sapone o detergenti poco aggressivi. Evitate l'esposizione prolungata al sole e gli orari di punta del sole.

3. Movimento
Camminare quotidianamente, mantenendo un buon tono muscolare e turgore fasciale e cutaneo. Utile ginnastica dolce continuativa. 
Evitare di restare fermi, in piedi o seduti per periodi troppo lunghi.Se possibile, sollevarsi consecutivamente sulla punta dei piedi per circa 20 volte ogni ora.

4. Compagnia
Nons tate soli, la compagnia aiuta il benessere psicofisico ed allontana la depressione e la riduzione della cura del corpo, che facilitano l'insorgenza di lesioni, spesso le persone portatrici di ulcere cutanee hanno una scarsa igiene poichè sono abbandonati da tutti.

5. Prevenzione
Recarsi dal medico quando una ferita rimane aperta per oltre i 15 giorni, richiedere il consulto con uno specialista dopo un mese di mancata guarigione. 
Evitare lĺautomedicazione o i consigli del vicino.

6. I presidi preventivi
Per la persona costretta a stare seduta deve essere sempre utilizzato il cuscino antidecubito, mentre per la persona allettata deve utilizzare il materasso antidecubito e deve essere seguito un programma di mobilizzazione quotidiana con orari fissi e vario.
In caso di malattia venosa cronica indossare la compressione elastica.
In caso di diabete, soprattutto se con un danno dei nervi del piede (neuropatia), utilizzare sempre scarpe apposite su misura.
La scelta dei presidi antidecubito deve essere operata dallo specialista in base al rischio effettivo caso per caso.

7. Diagnostica
Una ferita che non guarisce spontaneamente è espressione di un sistema di riparazione che non è funzionale a causa di qualche malattia non conosciuta o se conosciuta non adeguatamente controllata con la terapia.
 É necessario identificare la causa che produce lo sviluppo della lesione cutanea. 
È diritto del paziente conoscere la propria malattia e dovere del curante prescriverne le indagini e la cura adeguata.


8. Rimozione delle cause e cura
Significa, dopo gli approfondimenti diagnostici, correggere la malattia che sta alla base. La tecnologia mette oggi a disposizione moltissimi materiali e strumenti in grado di favorire la guarigione delle piaghe. Queste medicazioni sono in grado di ridurre il dolore, il rischio di infezioni e permettono una vita sociale, spesso negata a queste persone.

9. Accessibilità e materiali
La cura delle ulcere è una importante spesa, spesso a carico delle famiglie; è necessario dotarsi di una legislazione che permetta a queste persone, spesso anziane, di ottenere i materiali più idonei alla guarigione. Questa legislazione porterebbe ad una riduzione delle spese e dei costi umani e sociali. Esistono ambulatori e medici specializzati a tali trattamenti.

10. Percorsi ed assistenza
Occorre stabilire con la persona un percorso di assistenza attivando il servizio territoriale (ADI) ove necessario o definendo cicli di medicazioni ambulatoriali in base alla necessità volta per volta. 

I consigli sono a cura del Dr A. Cataldi - si basano sull'esperienza personale e sulle linee guida internazionali.