Carne

La carne rappresenta un alimento storicamente importante per lo sviluppo dell'uomo come tutte le sostanze, troppo storpia, ovvero se uno mangia ogni tanto carne non è quello che lo ammalerà, ma se la carne viene mangiata come un obbligo alimentare, oltre a creare un danno indiretto all'ambiente ed alle risorse idriche genererà sicuramente malattia.
Non siamo fatti per mangiare carne di altri animali, ne di nostri simili,... questo diceva Ippocrate tanto tempo fa prima dell'epoca di Cristo!
Ma anche nei testi sacri si da poca importanza alla carne, ma non si dice non mangiatela, ma danno importanza alla cacciagione ed ai volatili, meno alle mucche o vitelli, qualche capretto e dopo sconsigliano tutti il maiale! Se secolarmente anche nelle religioni induiste e taoiste questo viene sconsigliato ci sarà un motivo? O la storia non ci insegna niente?
Le religioni davano delle regole per le masse, poi ce chi crede o chi non crede, ma le regole erano lo strumento delle religioni. Anche San Benedetto fisso le regole, dunque l'uomo deve seguire delle regole per filale dritto. Tra le regole quella dell'alimentazione e dell'assunzione di carne.
Se si crea mercato della carne ben presto non basteranno le riserve idriche della terra per allevare tutto il bestiame che ci serve per sfamare un mondo in continua proliferazione, specie nelle zone cosi dette non occidentalizzate. Ma se pensiamo alle alternative quale i legumi ad esempio, i quali crescono su qualsiasi terreno, con poca acqua e con condizioni anche difficili e sono straricchi di proteine, fibre e sali minerali e vitamine,... allora perchè non facilitare tale commercio, con minor consumo di risorse idriche e minor inquinamento con antiparassitari e similari dei terreni? Inoltre i legumi fertilizzano spontaneamente la terra,...allora cosa aspettiamo. Lasciamo vivere gli animali, se poi ogni tanto ne sacrifichiamo qualcuno non è quello il grave atto per il regno animale!
Un tempo la carne era una necessità in quanto i primi cacciatori giravano delle giornate per tornare con una preda che avrebbe nutrito varie persone,... essi raccoglievano anche radici e bacche ed erano robusti e intelligenti! Mhe! Perchè l'uomo moderno ha necessita di tanta carne? Di tanto pesce? E di cosi pochi legumi, verdure ed ortaggi! La frutta sappiamo che se presa fuori stagione e tutto l'anno nel tempo fa ingrassare e facilita alcune malattie, ma se presa al momento opportuno in persone non malate è terapeutica! Allora cosa aspettiamo a modificare la scala alimentare?
Mangiare 4-5 uova a settimana non aumenta il colesterolo,... mangiare frumento in quantita industriali si,... dunque riscopriamo i legumi, le bietole, i cavoli ed altre bonta dell'agricoltura,... se ogni tanto mangiamo carne o pesce ci fa anche bene,... ma sicuramente essendo alimenti simili ai nostri l'eccesso storpia!
Dunque riflettete su questo breve scritto e non vuol dire essere vegetariani o vegani,... ad esempio questi hanno inventato il seitan che è puro glutine,... sapete gli alti rischi di mangiare solo glutine! Dunque alimentazione varia, equilibrata e senza eccessi,... non abusate con gli zuccheri specie se soffrite di problemi del ciclo di prostata o di patologie della tiroide,... non abusate di latte e latticini o similari se soffrite di patologie dilatative o tumorali riguardo mammella, utero, ovaie o prostata, in questi casi meglio non mangiarne! Dunque le strategie per aiutarci ci sono, fate le terapie ed imparate ad alimentarvi e vedrete che il vostro corpo farà il suo ruolo per il quale è programmato.
 
Queste sono alcune considerazioni,...
------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------
 
  Acqua Proteine Lipidi Energia Ferro Tiamina (Vit. B1) Riboflavina (Vit. B2) Niacina     (Vit. PP) Cobalamina (Vit. B12)
  g g g kcal mg mg mg mg μg
Agnello 70,1 20,0 8,8 159 1,7 0,15 0,28 6,00 2,0
Bovino adulto, filetto 72,7 20,5 5,0 127 1,9 0,09 0,19 4,70 2,0
Cavallo 74,9 19,8 6,8 143 3,9 0,04 0,18 5,54 2,1
Coniglio 74,9 19,9 4,3 118 1,0 0,03 0,30 6,30 8,8
Maiale, lombo 70,7 20,7 7,0 146 1,3 0,25 0,30 4,00 1,0
Pollo, petto 74,9 23,3 0,8 100 0,4 0,10 0,20 8,30 -
Struzzo 76,1 20,9 0,9 92 3,9 0,19 0,28 4,67 4,9
Tacchino, fesa 73,9 24,0 1,2 107 0,8 0,10 0,20 6,70 2,0
Vitello, filetto 76,9 20,7 2,7 107 1,2 0,15 0,26 6,30 2,0
 
Produzioni delle 20 più importanti commodities mondiali e primi 3 paesi produttori nel 2012 (Fonte: FAOSTAT).
Commodity Produzione, 2012 Primi tre paesi produttori (2012)
  (milioni di t)
Zucchero di canna 1 842 Brasile India Cina
Mais 873 USA Cina Brasile
Riso, risone 738 Cina India Indonesia
Frumento 671 Cina India USA
Latte vaccino 626 USA India Cina
Patate 365 Cina India Russia
Ortaggi freschi 270 Cina India Vietnam
Barbabietola da zucchero 270 Russia Francia USA
Manioca 269 Nigeria Thailandia Indonesia
Soia 241 USA Brasile Argentina
Pomodori 162 Cina India USA
Orzo 134 Russia Francia Germania
Carne di maiale 109 Cina USA Germania
Patate dolci 108 Cina Nigeria Tanzania
Angurie 105 Cina Turchia Iran
Banane 102 India Cina Filippine
Latte di bufala 97 India Pakistan Cina
Carne di pollo 93 USA Cina Brasile
Cipolle essiccate 83 Cina India USA
Mele 76 Cina USA Turchia
 
Vedete il ruolo a livello mondiale di alcuni stati nella produzione di determinati aliment
(FONTE: ELABORAZIONE DATI FAOSTAT)
Questi dati dimostrano oltre alla composizione di alcuni alimenti freschi, anche l'andamento di produzione dei cereali cosiderando che negli anni 40 la tendenza era inversa rigaurdo alle linee in basso, specie in Italia, dove con tempo la produzione di legumi e tuberi è andata in calo!!!

Buona Navigazione....
Alberto Cataldi