Intossicazione cronica da Metalli Pesanti

I metalli pesanti sono presenti in natura e nel nostro corpo e servono alcuni ad esempio il ferro, il rame, il cromo,... a far funzionare alcuni enzimi o processi metabolici essenziali per la sopravvivenza. Vi può essere un intossicazione acuta di alcuni di questi di cui si rimanda al altri siti ed un intossicazione cronica argomento che riempie di fascino poiché poco conosciuto in ambito medico.
 
Attraverso un test è possibile conoscere indicativamente il livello dei metalli pesanti e componenti metabolici nelle cellule dell'organismo dando una finestra clinica che da un idea di essi circa 3-4 mesi prima del prelievo, ma può dare per alcuni espressione fino ad un anno.
 
Sottolineo che il Ministero della Salute esegue un accurato controllo di questi nelle acque, negli alimenti e nell'aria poichè dosi elevate sono nocive per la salute.
 
Quando mangiamo ne assumiamo in continuità dosi generose, pensate solo all'alluminio, il suo vantaggio che spesso l'assorbimento è lento in quanto legato da alcuni cibi, ma certi altri sono facilitanti, rimane comunque un assunzione cronica! 
 
Esiste il modo per curarsi da tali intossicazioni, ma perché tutti tacciono a tal proposito? In letteratura esistono più di cinquemila pubblicazioni sull'argomento,.... Allora gli scienziati tacciono, forse per paura di rappresaglie di alcune ditte di farmaci, ovvero la politica del farmaco,... perché non dire la verità alle persone,... Perché l'organizzazione mondiale della sanità, i vari governi mondiali li monitorizzano se non sono così nocivi? Perchè non aiutare le persone intossicate e possiamo dire un pò tutti,... la presenza di astenia, parestesie, difficoltà a fare delle manovre che fino a qualche mese prima erano fattibili, tremori, l'iniziale perdita di memoria, l'insonnia ed altri sintomi sono alcuni delle decine di sintomi correlati all'intossicazione da metalli pesanti ed il conseguente squilibrio metabolico che generano! Iniziate ad aprire gli occhi, ci stanno lentamente eliminando per il benessere!!! 
RIDICOLO...
 
Iniziate comunque a curarvi riducendo l'assunzione di liquidi e scegliere acque con baso residuo fisso a 180°C < 80 mg/L.
 
Inoltre prediligere: verdure, verdurine, ortaggi, legumi, meno carne se possibile bianca, pesce evitando alcuni specie quelli a provenienza dell'oceano Pacifico e Indiano ad esempio,...

L'acquisizione di metalli ed il traffico intracellulare sono cruciali per tutte le cellule e ioni metallici sono stati riconosciuti come determinanti di virulenza in batteri patogeni. La Virulenza del patogeno gastrico Helicobacter pylori umano dipende dal nichel, cofattore di due enzimi essenziali per la colonizzazione in vivo, ureasi e idrogenasi [NiFe]. 
Abbiamo scoperto che due piccole proteine ​​nichel-leganti con alto contenuto di istidina (HPN e HPN-2) svolgono un ruolo centrale nel mantenimento contenuto di nichel intracellulare atossico e nel controllare il suo traffico intracellulare. 
Sono state eseguite misurazioni di resistenza in metallo, il contenuto di nichel intracellulari, attività di ureasi e l'analisi interactomic. Abbiamo osservato che NPD agisce come una proteina che sequestra niche mentre la forna tipo 2 non lo è. 
La nostra analisi ha rivelato che l'acquisizione della proteina sequestrante nichel era concomitante con la specializzazione di Helicobacter alla colonizzazione dell'ambiente gastrico.
Queste proteine sono essenziali per la colonizzazione da H. pylori. 
L'Helicobacter colonizza l'ambiente gastrico ostile, in cui non altri batteri prosperano con facilità. Questa acquisizione è stata fondamentale per la nascita di uno dei batteri patogeni di maggior successo!
Il lavoro sottolinea l'importanza si di queste proteine ma evidenzia che un aumento di metalli pesanti con la dieta tra cui il nichel è alla base della virulenza del batterio.
dunque si potrebbe concludere dicendo che la presenza di H-Pylori è una spia indiretta da intossicazione cronica da metalli pesanti tra cui anche il Nichel, tendendo presente che determinati metalli ne aumentano la virulenza come descritto su altri lavori!...
PLoS Pathog. 7 dicembre 2015; 11 (12): e1005312. doi: 10.1371 / journal.ppat.1005312. eCollection il 2015. Evoluzione di Helicobacter: Acquisizione da parte gastrica specie di Due, istidina-Rich proteine ​​essenziali per la colonizzazione. Vinella D1, Fischer F1, Vorontsov E2, Gallaud J1,3, Malosse C2, Michel V1, Cavazza C4, Robbe-Saule M1, Richaud P5, Chamot-Rooke J2, Brochier-Armanet C6, De Reuse H1.
 
 
Vi auguro una buona giornata e buona navigazione.
 
Alberto Cataldi