Noci

 La frutta secca nella dieta del gruppo  consigliata in tutti i gruppi o come alimento benefico o neutro. le noci in alcuni soggetti possono dare delle piccole afte in bocca, duqne se avete questa sensibilitàgenetica che nel tempo si attenuerà conviene mangiare max 3-4 noci, comunque non superare le 5-7 per volta. anche tre volte al giorno.
 
Un cerente articolo comparso su : Nutrienti. 25 ottobre 2016; 8 (11). pii: E668. Effetti del consumo di Noci sull'umore nei giovani adulti-uno studio controllato randomizzato. Pribi拧 P1. Oltre a sottolineare l'importanza delle noci su varie malattie ne esalta l'importanza in ambito psichiatrico riguardo alla sindrome depressiva.
Numerosi studi epidemiologici e clinici hanno suggerito che il consumo regolare di noci ha un effetto benefico sulla malattia coronarica, sull'ipertensione arteriosa, sul diabete, sui calcoli biliari, sell'aumento di peso nel corso del tempo, sull'obesità, sull'obesità viscerale, sulla sindrome metabolica, sul cancro e sulla mortalità  complessiva.
Un certo numero di studi hanno suggerito in significativo effetto protettivo di frutta a guscio contro la depressione, i disturbi cognitivi lievi e il morbo di Alzheimer.
Frutta a guscio, da sola o come parte di una sana abitudine alimentare, possono esercitare effetti benefici per la loro ricchezza di antiossidanti, tra cui vitamine, polifenoli e acidi grassi insaturi, che possono essere protettivi contro lo sviluppo del decadimento cognitivo e della depressione.
Le noci contengono diversi composti neuroprotettivi come la vitamina E, i folati, la melatonina e numerosi polifenoli. Inoltre, le noci contengono anche linolenico (ALA; 18: 3n-3) che può interagire direttamente con la fisiologia del cervello.
ALA  il precursori di acido eicosapentaenoico (EPA; 20: 5n-3) e acido docosaesaenoico (DHA; 22: 6n-3).
DHA un importante o-3 acidi grassi (FA) responsabile, tra gli altri, per la stabilit脿 della membrana, della neuroplasticità, della velocità di trasduzione del segnale, e della modulazione di concentrazione della serotonina e della dopamina.
C'è crescente evidenza che la sinergia e l'interazione di tutte le sostanze nutritive e altri componenti bioattivi nelle noci hanno effetti benefici sul cervello e sulla cognizione.
Gli studi riguardanti gli effetti sul consumo di noci sulle funzioni cognitive sono attualmente scarsi. La maggior parte della ricerca sul rapporto tra il dado i consumi e le funzioni cognitive è stato fatto uso di animali o popolazioni patologiche.
Attualmente ci sono studi che hanno esaminato se l'assunzione di dado potrebbe essere diversamente associato cambiamenti di umore negli uomini e nelle donne.
Il nostro studio è anche l'unico studio di intervento finora eseguite su soggetti sani. Cosè, abbiamo progettato il nostro studio per valutare gli effetti del consumo di noci su umore in una popolazione di volontari sani giovani. I risultati suggeriscono che il consumo regolare di noci nei giovani maschi potrebbero migliorare l'umore.
 
Tabella 1. Noci - Quantità di nutrienti in 14 metà di noci (28 g).
Minerali (mg)
calcio 28
magnesio 45
potassio 125
Vitamine (mg)
tiamina 97
Vitamina B6 152
folato 28
luteina 3
beta-tocoferolo 200
alfa-tocoferolo 40
gamma-tocoferolo 5910
teta-tocoferolo 540
Lipidi (g)
ALA; 18: 3n-3 2.6
LA; 18: 2n-6 10.8
Fenoli (mg GAE)
fenoli totali 436
Altro (ng)
Melatonina 98

Buona navigazione....

Alberto Cataldi