PEFS Cellulite

Combattere la cellulite in dieci semplici consigli applicati con costanza quotidianamente. 
La prova costume da bagno ci espone le donne all'angoscia della "cellulite"
sulla quale a volte ci si accanisce selvaggiamente. 

Combatterla non è facile, in quanto rappresenta l'espressione della dinamicità del corpo, del metabolismo, della postura, del benessere ormonale e del sistema veno-linfatico oltre alla predisposizione genetica in alcune donne.

Per sconfiggere la cellulite è necessario un impegno quotidiano e molta costanza. Non dormite sugli allori, se volete arrivare in perfetta forma alla fatidica prova costume è necessario iniziare da appena leggete questi consigli!

Per ridurre la pelle a buccia d'arancia è indispensabile avere un regime alimentare sano (ortaggi, verdura, acqua e legumi) Riducendo drasticamente il sale, i cibi fritti, il caffè e gli alcolici, anche la carne rossa, va bene pesce e carne bianca, in base all'imprinting immunologico.

E' molto importante fare dell’attività fisica, passeggiate, bicicletta, nuoto sfruttando al massimo la stagione calda. aiuta anche il fare esercizi tonificanti (sentite un parere presso palestre specializzate)

Riposare bene è fondamentale almeno otto ore per notte, la sera mangiate leggero e con pochi liquidi, evitando tutte le bevande zuccherate anche quelle dette light che sono le peggiori!.
​​​​​​​
Se la cellulite è un problema che vi assilla provate a bere infusi di mirtillo, betulla, ippocastano e centella asiatica, ma sentite prima un parere dallo specialista.
​​​​​​​
Lo stress eccessivo aggrava la cellulite. Intendendo per stress sia quello psitico che quello posturale (dunque sentite un parere da un Posturologo Clinico qualificato). Possono in questo caso aiutare anche le pratiche meditative tipo yoga, specie quelli di gruppo sanguigno B.
​​​​​​​
La cute poco elastica peggiora il quadro della cellulite, cercate creme idratanti e tonificanti con effetto vellutante.
​​​​​​​
Evitate sbalzi di peso, in quanto questo rende poco elastica la cute (effetto yo-yo).
​​​​​​​
Utili i massaggi drenanti linfatici o connettivali fatti da mani esperte (tecnici del settore qualificati).
​​​​​​​
I fanghi all'alga di guam ottimizzano l'effetto a buccia d'arancia, sono i più conosciuti, ma devono essere utilizzati con costanza. Evitate preparati commerciali poiché spesso presentano all'interno sostanze non idonee per il vostro stato di salute, sentite sempre il parere dello specialista.
​​​​​​​
A volte rimedi antichi come strofinare del limone sulla zona da trattare o fare degli impacchi con i fondi del caffè o con l'edera aiuta (ma fatevi consigliare da un erborista specializzata di fiducia).
​​​​​​​
Cosa dire adesso per l'alimentazione?

- Sicuramente seguire gli alimenti più idonei per   il vostro imprinting immunitario.
- Ridurre l'assunzione di acqua e preferire quella a basso residuo fisso a 180° almeno < 80 mg/L
- Evitare assolutamente gomme da masticare o caramelle anche se  "senza zucchero"!
- Ridurre al minimo i dolcificanti e gli zuccheri e dolci cremosi o similari,... almeno non mangiarli la sera ed al pomeriggio!
- Prediligere vegetali, verdure e verdurine, ortaggi, legumi in base al vostro imprinting immunitario.
- Evitare la frutta, al massimo d'estate se fa caldo, non la sera!
- Non mangiare cereali o farinacei la sera!
- State attenti al fruttosio!
- Bevete poco durante i pasti e masticate bene!
​​​
Seguite i consigli per stabilizzate la malattia e mangiate gli
​​​​​​​alimenti adeguati al vostro imprinting!

​​​​​​​
Ricordate che gli alimenti sono da adattare caso pe  caso e dunque
sentite il pare di medici che sono coscienti!

​​​​​​​
Buona Navigazione,
Alberto Cataldi