Principi curativi dello stato di malattia


I PILASTRI FONDAMENTALI PER GESTIRE LO STATO DI MALATTIA

PRIMA DI TUTTO LA MENTE. "Mente sana in corpo sano", vuol dire ridurre lo stato di stress quotidiano, lo stress è anche cattivo funzionamento metabolico dell'apparato intestinale e dell'organismo in generale. Dunque se siamo meno “stressati” ci ammaliamo meno e non solo se siamo malati guariamo prima. Mi rivolgo ai medici e non medici che cercano di curare con la mente il tumore o lo stato di malattia. La mente condiziona il nostro corpo che si adatta ad esso ed il corpo a volte sviluppa patologia in quanto non sa in che altro modo farci capire che dobbiamo cambiare lo stile di vita.
Dunque non basta cambiare lo stato emotivo per curare, sicuramente deve far parte della cura. 

 
SECONDO PUNTO: la disintossicazione sistemica, guardate in casa, al lavoro, in auto e vi renderete conto che tutto è pieno di inquinanti, i cibi conservati e non solo, dunque ridurre il livello di inquinanti intorno a voi ritrovando una vita sana ed all'aria aperta, un corretto esercizio quotidiano facilita la detossicazione, ma anche l'assunzione di acqua adeguata, di cibo adeguato e imparare a respirare in modo adeguato.
 
TERZO PUNTO: l'alimentazione, che riassume i due punti precedenti. Quotidianamente non viene correlata l'alimentazione come causa di malattia, e questa è espressione di ignoranza culturale. Dai tempi di Ippocrate in poi i medici guardavano a due aspetti principali per curare le persone: alimentazione ed igiene personale ed ambientale. Adesso questi aspetti sono all'ultimo posto. Dunque ricordiamoci chi eravamo e forse impareremo a guarire ed a non ammalarci. Un alimentazione corretta con le corrette combinazioni alimentari ottimizza il bioma intestinale e dunque il sistema immunitario sistemico e questo aumenta la risposta ad eventuali patogeni e non solo, migliora l'umore, la forza, lo stato di presenza e l'intelligenza.
 
QUARTO PUNTO: i farmaci, non dobbiamo buttare tutto quello che la tecnologia ha creato, essi a volte salvano la vita.
Ma sono pieni di effetti collaterali ed essi se uno ne abusa sono la terza causa di morte al mondo!

Dunque i farmaci al momento giusto e ricordate, in particolare gli antibiotici, non ne abusate.
Le resistenze batteriche che si sono create negli ultimi vent'anni sono tremende e siamo al punto che non abbiamo più antibiotici efficaci per trattare infezioni sistemiche severe!
Attenzione, i farmaci sono sostanze chimiche ed i medici in primis non dovrebbero abusarne. Ricordiamo che in primis non dobbiamo nuocere. Siamo medici che devono curare le persone, ma alla base della cura c'è lo STILE DI VITA.

 
QUINTO PUNTO: se sei malato, devi entrare nell'ottica che la vita che hai condotto fino a questo punto non è stata salutare. Dunque devi cambiare stile di vita, alla base di questo cambiamento stà il cambiamento alimentare e l'atttività fisica. Siamo esseri di movimento, ma viviamo con un corpo pigro che ama accumulare ed a risparmiare energia. Riflettete sul quinto punto.
 
DUNQUE SE APPLICATE QUESTI CINQUE CRITERI DI CURA, POTETE CURARVI E PREVENIRE LE MALATTIE, il gruppo sanguigno è una guida nel trattamento alimentare, ricordate che alla base c'è un adattamento dell'alimentazione allo stato di malattia attuale ed all'espressione genica del momento. Dunque i tessuti ricambiano con tempistiche precise ed esse sono modulate dall'attività tiroidea e surrenalica. Dunque un adeguato equilibrio della funzione ghiandolare che a sua volta dipende da un adeguata presenza di metalli sani in giusta proporzione, permette di far lavorare al meglio il vostro sistema endocrino.
Dunque se vi ammalate alla base c'è il sorriso e non la depressione. Fidatevi ma aspettativi l'inaspettabile, valutate tutte le possibilità, ma se trovate un medico che vi ascolta e cerca di risolvere al massimo le problematiche,
allora seguitelo e fatevi aiutare.

La prima regola è la comunicazione tra persone ed alla base della comunicazione
c'è la fiducia ed alla base della fiducia c'è l'amore per la vita ed il benessere.

Il benessere a sua volta è indice di dinamicità e di libertà.
La libertà è alla base dell'amore e l'amore è luce. 

"Gli elementi se sottoposti a vibrazione si dispongono in base a specifiche geometrie. Questo implica che se non siamo sottoposti a specifiche vibrazioni (suoni udibili e non udibili) possiamo disporre gli elementi di una struttura plastica come un essere biologico in determinate posizioni oppure la risposta al porsi in una determinata posizione corretta dai sistemi riparativi si esprime al massimo in un tessuto anarchico quale può essere il tumore."
"Dobbiamo guardare in grande se 
vogliamo comprendere!"
 
Buona navigazione,... il cambiamento richiede impegno e ricerca.
Alberto Cataldi